Tra queste ultime case, della strada tra i due argini Ernest lasciava la bicicletta ed entrava nelle prime linee. Dove ora c’è il battistero, c’era un osservatorio. Poco più in là, nell’argine, era scavato un ricovero. Sotto: Una foto presa dall’osservatorio, sulla sommità dell’argine, verso la strada.